La Costituzione Italiana

Per una Costituzione un po' più verde

Massacri di gattini a Roma per gioco, condanna a morte di volpi, lupi e daini in Emilia, abbandoni, maltrattamenti, uccisioni di cani in Sicilia, bovini, suini vittime di violenza e genocidio, e molte altre inciviltà.
Eppure per tutti questi gravi reati, considerati di lieve entità, si propone la depenalizzazione. Siamo pazzi?
Mentre una cultura nuova di rispetto per la natura e gli animali si sta sviluppando in Italia, in Europa e nel mondo. Per questo l'Agenda del Pianeta Terra ha consegnato 35.000 firme alle Camere della Petizione in Rete "Per una Costituzione un po' più verde" ora già in Commissione Affari Costituzionali della Camera. A cui si aggiunge la proposta di legge dell'On. Brambilla. Mentre la proposta di Brambilla si riferisce all'art. 9 della Costituzione, la petizione è più articolata senza tuttavia turbare lo spirito dei Principi Costituzionali, anzi li aggiorna.
Purtroppo oggi in questa crisi economica, sociale e politica in cui ogni proposta di cambiamento da parte della "dinamicità" del Premier Renzi genera reazioni, proteste, confusioni, indignazioni da ogni parte e colore, non sappiamo quanto potranno essere ascoltati ecoanimalisti, antispecisti e ambientalisti che sono tuttavia molti.

 

Petizione "Per una Costituzione un po' più verde".